back    back to video page

poetry

Il tuo cuore mi chiama, io sono qua
davanti e dietro di te,
turbine di calore,
intatto entusiasmo.
Mi sporgo nel tuo cuore,
piovo nella tua mente,
mi permetto di abbracciarti,
non ti lascer˛ mai.
La tempesta non si Ŕ accontentata.
Ognuno fa il suo mestiere.
Ho respinto le offerte di complicitÓ.
Ora mi lasciano restare.